P e r s o n e

Per & Janet

Provengono da due angoli di mondo opposti e si incontrano a metà strada grazie ad una passione comune: l’arte di fare vino. Da qui nasce l’ambizioso progetto della Tenuta Buon Tempo, nel quale investono fin da subito tutte le loro conoscenze personali. Per, appassionato di vino e produttore di uno château in Francia, e Janet, trader internazionale di vino, con uno spiccato senso artistico. L’azienda rappresenta la realizzazione di un sogno: fare vino insieme, in un luogo di una bellezza unica.

Alberto Machetti

Alberto Machetti è il direttore d’orchestra. Cresciuto nella tenuta, si è formato in enologia ma data la sua predilezione per i numeri, si dedica alla parte commerciale e contabile dell’azienda. È colui che amministra e si assicura che tutto quadri alla perfezione.

Filippo Bellini

Per metà italiano e per metà statunitense, dopo aver studiato enologia, approfondisce le sue conoscenze nel mondo del vino attraverso diverse esperienze all’estero. All’interno dell’azienda si occupa in maniera trasversale di più fronti: dalla produzione, all’ospitalità, fino alla gestione interna aziendale e alla manutenzione della tenuta.

Marco Mannucci

“Ci vuole tecnica” è la classica citazione di Marco, fattore e cantiniere all’interno della tenuta. Divide il suo tempo tra la cantina e i vigneti ed è facile trovarlo in giro per l’azienda a risolvere problemi con grande professionalità.

Stefano Fè

Braccio destro di Marco. Abile vignaiolo/tuttofare e instancabile lavoratore. Si occupa principalmente della gestione dei vigneti ma non solo. È sempre in prima fila per offrire il suo aiuto in ogni circostanza.

Fernando Fiore

Lo puoi sentire al suo passaggio sul trattore, ma se sforzi di scorgerlo è già troppo tardi! Abilissimo trattorista, si occupa di tutte le lavorazioni nei vigneti e oliveti. Fernando, l’unico capace di girare intorno ad un centesimo con il trattore!

La Nostra

F i l o s o f i a

Rispetto del territorio, della tradizione e di tutte le persone coinvolte all’interno dell’azienda sono i principi cardine sui quali si fonda il lavoro della Tenuta Buon Tempo. I vigneti sono condotti in agricoltura biologica, con l’obiettivo di raggiungere entro il 2030 la completa sostenibilità, intesa come il consolidamento di un’efficacia economica, e solidarietà sociale, con il minimo impatto ambientale.